imgattivita.jpg (14569 byte)

 


Università di Siena:
Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali
e Scuola di Dottorato in Scienze del testo – CISLAB 

Centre for Computing in the Humanities,
King’s College – London 

Fondazione Ezio Franceschini – Firenze 

Progetto di Ricerca Nazionale 
Filologia Digitale dei testi mediolatini 

 

Seminario internazionale 
Digital philology and medieval texts 

AREZZO 
19 – 21 Gennaio 2006 
Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo 
Campus Universitario del Pionta 
viale Luigi Cittadini, 33 

 

19 gennaio, ore 9.30 

Edizioni digitali 
Saluto 
Camillo Brezzi (Preside Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo) Il futuro della filologia è digitale? 

Premessa 
Harold Short
(CCH, King’s College London)
Claudio Leonardi (Presidente FEF, Firenze) 

Edizioni digitali I 
10.00
Francesco Stella (Univ. Siena – Progetto Filologia Digitale Corpus Rhythmorum) Standards digitali per le edizioni a stampa 

10.20
Peter Robinson (Univ. Leicester - Canterbury Tales Project) Electronic editions which we have made and want to make 

10.40
Manfred Thaller (Univ. Köln -Codices Electronici Ecclesiae Coloniensis) On the relationship between digital repositories and digital editions 

11. 00 Pausa 

11.20 
Giovanni Paolo Maggioni (Univ. Molise - Legenda Aurea) Esperienze wellsiane nell'ecdotica. Illusioni, disillusioni, prospettive 

11.40
Harold Short/Paul Spence (CCH, King’s College London -Fine Rolls e Anglo Saxon Charters) Beyond the Digital Edition 

12.10 
Gautier Poupeau (Editions de l’Ecole des Chartes, Paris) Les apports des technologies Web à l'édition critique: l'expérience de l'Ecole des Chartes 

Coordina Tito Orlandi (CISADU, Univ. Roma 1) 

Edizioni Digitali II 
15.30
 Kevin Kiernan (Univ. Kentucky – E-Beowulf  - Edition Production & Presentation Technology) Using the EPT to build image-based editions of Old English texts 

15.50 
Ombretta Feliziani (Univ. Roma 2) Per l'edizione critica informatizzata dello Zibaldone Laurenziano

16.10 
Lino Leonardi (Univ. Siena Stranieri - Concordanze della Lingua Poetica Italiana delle Origini) Filologia elettronica tra conservazione e ricostruzione 

16.30 
Stefan Hagel (Univ. Wien -Classical Text Editor) Classical Text Editor - an attempt to providing for both printed and digital editions11 

16.50 Pausa 

17.10
Tito Orlandi (CISADU, Univ. Roma 1 - Corpus dei manoscritti copti letterari) Teoria e prassi di una edizione computazionale 

17.30 
Susan Schreibman (Univ. Maryland - The Versioning Machine) Re-envisioning Versioning: A Scholar's Toolkit 

17.50 
Paolo Mastandrea (Univ. Venezia – Poetria Nova, Poeti d’Italia) Scelta tra varianti antiche e ricerca intertestuale elettronica 

18.10 
Edoardo Ferrarini (Univ. Verona) La trascrizione dei testimoni manoscritti: metodi di filologia computazionale 

Coordina Francesco Santi (Univ. Lecce - Fondazione Franceschini) 

20 gennaio, ore 9.30 

Utilizzo filologico di repertori e data-bases 
9.30 
Daniele Fusi (Univ. Roma 1) Peculiarità dell'edizione epigrafica digitale di testi dell'antichità greca e latina: dal testo marcato alla banca dati 

9.50
Flavia De Rubeis (Univ. Venezia) Progetto per una banca dati epigrafica medievale 

10.10 
Carlos Pérez González (Univ. Burgos) TUSTEP Prosodico 

10.30 
Lucia Pinelli (SISMEL, Firenze) L’archivio dei manoscritti di Medioevo Latino on-line 

10.50 Pausa 

11.10 
Francesco Lo Monaco (Univ. Bergamo) Censire i classici: il progetto REMACCLA

11.30 
Lucio Del Corso (Univ. Cassino) Il progetto PSI on-line: applicazioni informatiche per una filologia materiale dei testi papiracei 

11.50 
Daniele Silvi (CISADU, Univ. Roma 1) Nuove frontiere dell'analisi testuale: TAPoR 

12.10 
Fabiana Boccini / Sara D’Imperio (SISMEL, Firenze) Il censimento informatico dei manoscritti di Gregorio Magno: strumenti per una recensio 

Coordina Paolo Chiesa (Univ. Udine) 

20 gennaio, ore 15.00-18.30 

Per una nuova metodologia. Tavola rotonda 
Partecipano 

Michele Ansani (Univ. Pavia, Scrineum)
Alessandro Barchiesi (Univ. Siena)
Errico Cuozzo (Univ. Napoli Suor Orsola)
Paolo Chiesa (Univ. Udine)
Edoardo D’Angelo (Univ. Napoli - Ed. Cronisti Normanni)
Emiliano Degl’Innocenti/Luigi Ricci (SISMEL/FEF)
Raul Mordenti (Univ. Roma 2)
Fabrizio Raschellà (Univ. Siena)
Patrick Sahle (Univ. Köln)
i relatori delle sessioni precedenti

Coordinano Francesco Stella (Univ. Siena) e Paul Spence (CCH London) 

21 gennaio, ore 9.30 

Digitalizzazione dei documenti e riconoscimento 
paleografico. Con Workshop 

9.30
 Dirk Obbink (Univ. Oxford - Oxyrinchus online) Digitalizing papyri: from image to editio princeps 

9.50 
Roberto Rosselli del Turco (Univ. Pisa - Vercelli Codex) La digitalizzazione di testi letterari di area germanica: problemi e proposte 

10.10 
Cristiana Cartocci (Arezzo) La digitalizzazione delle filigrane 

10.30 Pausa 

11-13 Workshop 
Arianna Ciula (CCH, King’s College London) Illustrazione di progetti di paleografia digitale. Relazione tra testo e immagine 

Coordina Caterina Tristano (Dir. CISLAB, Univ. Siena) 

 

ISCRIZIONE 

La partecipazione al convegno è libera. Per l’accesso al workshop di sabato 21 è richiesta l’iscrizione (gratuita), da proporre alla segreteria del convegno. Saranno accettate iscrizioni fino al raggiungimento del numero di postazioni elettroniche disponibili. 

Borse di studio 

Il Centre for Computing in the Humanities mette a disposizione di giovani studiosi interessati a seguire il convegno quattro borse di studio di 500 euro per residenti fuori d’Italia e 250 euro per residenti in Italia. Inviare i curricula e le domande alla dott.ssa Arianna Ciula (arianna.ciula@kcl.ac.uk) entro il 20 dicembre 2005. 

Allo stand del convegno e nella pagina web dedicata sul sito http://www.unisi.it/tdtc/ sarà possibile esporre materiale informativo sui progetti scientifici. Inviare le pagine html alla segreteria del convegno presso Arezzo. 

Il seminario fa parte dei programmi didattici del corso di Informatica per lo studio del mondo antico e medievale, del Dottorato in Scienze del Testo dell’università di Siena e del Corso di Perfezionamento in Filologia Mediolatina della SISMEL. 

* * * 

SEGRETERIA DEL CONVEGNO: 

Arianna Ciula 
Centre for Computing in the Humanities, 
Kay House, 7 Arundel Street, London WC2R 3DX 
tel. 0044 (0)20 78481945 – fax 0044 (0)20 7848 2980 
arianna.ciula@kcl.ac.uk
 

Paolo Lucertini – Elisa Brunoni 
Dip. Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali, 
v.le Cittadini 33, I – 52100 Arezzo 
tel. 0039 0575 926313 – fax 0039 0575 926318 
stella@unisi.it www.unisi.it/tdtc 

Coordinamento scientifico di Francesco Stella


pulsanteMenu.jpg (1905 byte)