Fondazione Ezio Franceschini

o.n.l.u.s.

 

Premio “Aldo Rossi” per una Tesi in Filologia Italiana

 

La Fondazione Ezio Franceschini O.N.L.U.S., per onorare la memoria del professor Aldo Rossi, bandisce un premio a lui intitolato, da attribuire ad anni alterni ad una tesi di dottorato o di laurea magistrale e equiparata (curriculum 3+2 ovvero curriculum quadriennale previsto prima della riforma universitaria), discussa nei due anni precedenti in una Università italiana e avente per oggetto un argomento di Filologia italiana.

Il premio, di Euro 1.500,00 al lordo delle ritenute di legge, sarà erogato dalla Fondazione Ezio Franceschini O.N.L.U.S. in virtù di una donazione corrisposta a questo fine dal signor Romano Rossi, fratello di Aldo Rossi.

Per l’anno 2006 il Premio sarà destinato a una tesi di laurea magistrale o equiparata discussa negli anni solari 2004-2005.

 

REGOLAMENTO

 

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Ezio Franceschini O.N.L.U.S. nomina una Commissione giudicatrice di tre membri presieduta dal Presidente della Fondazione. La Commissione assegna il premio al concorrente ritenuto più meritevole, oppure, in caso di assenza di tesi di sicuro valore, si riserva il potere di non assegnarlo. La Commissione, il cui giudizio è insindacabile, valuta la seguente documentazione: la tesi, i titoli di studio del candidato (tra i quali è indispensabile una copia del diploma di laurea), il curriculum vitae del candidato con l’elenco delle eventuali pubblicazioni, due lettere di presentazione di studiosi noti nell’ambito della filologia italiana. Le domande di partecipazione implicano la completa accettazione del presente Regolamento e devono pervenire in triplice copia alla sede della Fondazione (Via Buca di Certosa n. 2, 50124 – Firenze) entro il 31 ottobre 2006. La cerimonia di consegna del premio avviene presso la sede della Fondazione in forma ufficiale.

 

Le domande dovranno essere inviate con allegata la documentazione indicata in triplice copia (ivi comprese le tesi di dottorato anche non rilegate) entro e non oltre il 31 ottobre 2006 (farà fede la data del timbro postale). Il materiale inviato non sarà restituito. Il giudizio della commissione è insindacabile.

 

 

Firenze, 22 settembre 2006

Il Presidente

Prof. Claudio Leonardi